mercoledì 23 novembre 2011

Mi sono dremelizzata!!

Ebbene si, adesso anch’io possiedo un Dremel!!
Ma prima vi racconto un po’ la mia gita al paese dei balocchi, e cioè Il mondo creativo, fiera che si è tenuta questo fine settimana a Bologna.
Il motivo principale per cui ci sono andata è stato perchè c’era la mitica Alessia di Beads&tricks ospite dello stand Dremel pronta a insegnare tutti i trucchi per lavorare le lamine di rame e ottone. 

DSC05636
Non vi dico l’agitazione prima di conoscere Alessia, io già di mio sono una persona che si agita con poco, se poi mi trovo davanti a una persona che ammiro da tanto e da cui ho imparato tanto di quello che so fare con fili, rame e perle diciamo che ci sta, per me è stato come incontrare un attore o un cantante famoso visto che l’ho sempre seguita ma solo da lontano! Devo ammettere però che appena conosciuta l’agitazione è passata immediatamente, perchè penso di aver trovato poche volte persone così entusiaste e sorridenti come lei, e poi è stata gentilissima nel rispondere alle mie domande e curiosità..alla fine mi sembrava di parlare con un’amica che non vedevi da tanto, e infatti se fosse stato per me sarei stata lì tutto il tempo a chiaccherare con lei, ma le avrei rubato troppo tempo e soprattutto l’avrei rubata anche a tutte le altre che come me volevano vederla al lavoro!

pendente_rame_2 Questa è la creazione che ho visto “nascere”!

Mi ha fatto veramente piacere anche conoscere tutte le altre persone che erano allo stand, come le ragazze dell’ufficio stampa Dremel e le blogger dello spazio ABC blog che hanno seguito con me la dimostrazione e che hanno descritto benissimo l’atmosfera che si è creata (per capire andate a leggere il post di Mammafelice!)

E’ stata la prima volta in cui mi sono trovata nello stesso posto con persone che condividono con me una passione, e questo mi ha caricato molto perchè mi ha fatto capire ancora di più quanto mi piace creare gioielli e quanto è bello soprattutto condividerlo con gli altri, internet aiuta tanto nella condivisione, infatti non avrei mai conosciuto Alessia e altre blogger senza internet, ma quando invece che davanti a uno schermo si è davanti a una persona è molto meglio, anche per una timida come me!
DREMEL_4000

E adesso vi confesso come ho ceduto al Dremel: ammetto che nella mia testa mentre arrivavo a Bologna avevo due vocine, una che mi diceva “c’è lo sconto del 10%, se non compri adesso il Dremel dovrai pagarlo di più dopo" e l’altra diceva “non farti prendere dallo sconto, non devi spendere tutti questi soldi, sono tanti per le tue taschine da studentessa”..ma poi vedendo cosa si può fare con questo strumento, e pensando che se tornavo a casa a mani vuote sarei stata comunque tentata di comprarlo beh..ho speso i miei bei soldini per il Dremel 300, non è il top di gamma ma così ho messo d’accordo le due vocine che mi parlavano, e poi se c’è gente che spende 70 euro per un vestito o un paio di jeans..io invece li spendo in un trapano multifunzione che di sicuro non passerà mai di moda! In realtà ho comprato anche altre cosette in giro per la fiera, ma mi sono trattenuta perchè c’erano tanti, troppi stand e se mi fermavo in tutti era la fine!!
Adesso appena avrò tutto l’occorrente mi metterò al lavoro con questa fantastica bacchetta magica seguendo i consigli di Alessia, non potevo avere insegnante migliore!!