mercoledì 4 dicembre 2013

Ogni oggetto ha una vita..o forse due..

Mi sa che è passato troppo tempo dall'ultima volta che ho mostrato qualcosa di nuovo qui in questo blog. Di nuove creazioni ne ho da proporvi, solo che spesso non trovo mai il modo giusto per presentarvi queste novità.

 Questo perchè non sono mai riuscita a mostrare qualcosa di mio senza spiegare cos'è, come ho fatto a farlo, perchè l'ho fatto, ecc. Lo scopo di questo blog è sempre stato quello di condividere con chi desiderava leggermi tutto ciò che faccio, come l'ho fatto e anche gli sbagli che ho fatto e quindi per me è impossibile mostrarvi qualcosa di nuovo se non raccontando la sua storia.


Per esempio questo semplice anello in rame, non è un semplice e solo anello in rame, era un manicotto da idraulico, so come si chiama solo perchè c'era scritto sul sacchetto che lo conteneva e l'ho trovato in un reparto di idraulica...ma appena visto per me ovviamente non era più un manicotto, doveva diventare qualcosa d'altro, e dopo aver imparato pian piano a usare il seghetto ho ricavato dal manicotto una sottile striscia di rame, levigata per bene e adatta a diventare finalmente quello che in inglese si chiama knuckle ring, cioè anello da nocca.

https://www.etsy.com/it/listing/170618642/anello-da-nocca-in-rame-riciclato?ref=shop_home_active

La cosa strana è che questo pezzetto semplice di rame poteva benissimo finire in mano a chi sapeva giustamente usarlo per la sua destinazione d'uso principale, mentre nelle mie mani dopo averlo studiato e lavorato è diventato un anello, non solo le persone vivono vite diverse a seconda delle scelte che si fanno, anche gli oggetti in certi casi vivono diverse vite. Potete trovarlo quindi su Etsy e fargli magari vivere una nuova vita da anello ma in mani nuove che lo indosseranno!
Ciao!

P.S. se qualcuno per caso sa per quale motivo le mie foto risultano più grigie anche se le carico attraverso Picasa mi fa un favore, non capisco cosa succeda quando le carico, uffi!